A Naxos, per scusarci con la Grecia

Una spiaggia di Naxos
 

 

Nei giorni più brutti della crisi greca, dall'annuncio del referendum fino alla notte dei lunghi coltelli che ha visto prevalere la Grande Portinaia d'Europa, molti giornalisti italiani si sono comportati in modo percettibilmente disgustoso. Credendo di rendere un buon servizio ai connazionali, li hanno spaventati raccomandando di portare con sé passaporto e soldi in contanti. Facendo balenare loro il rischio di non poter tornare a casa. I viaggiatori italiani che sono più parenti di Tartarin di Tarascona che di David Livingstone, si sono lasciate spaventare volentieri. Rinunciando e disdicendo.

 

 
La smagliante bellezza di Chora, capoluogo di Naxos
 

 

Perciò, ospitiamo con piacere un articolo di Catherine Schwaab, capo redattore del settimanale francese Paris Match su Naxos. La giornalista, invitandoci a non farci intimorire dai seminatori di paure, consiglia Naxos, la sua isola preferita, e il piccolo residence di cui è ospite. Non è pubblicità, ma una dritta, basata sulla sua esperienza. Ecco la sua lettera aperta.

Non aggravate la situazione dei greci, poiché non siete voi turisti a dover soffrire della loro penuria di liquidità. Le vostre carte di credito vi permetteranno di ritirare denaro da qualunque banca straniera. Ovunque, nei ristoranti, negli hotel, persino nei club dei surfisti, accettano le carte. È finito il tempo in cui si poteva pagare solo in contante. Dai negozi di souvenir alle gioiellerie, sono tutti provvisti di bancomat.

 

Alcuni scorci di Naxos

 

 

Non mischiatevi a quel 30 per cento di «prudenti» che hanno annullato le loro vacanze in Grecia. Il turismo, in questo Paese, rappresenta il 20 per cento del prodotto interno lordo. Al contrario, approfittate dell'ospitalità, del sorriso e della gentilezza dei greci. Qui si mangia bene, si beve bene, è pulito, è di una bellezza che conquista e i greci sono beneducati e affascinanti.

Conosco Naxos per esservi a stata una dozzina di volte a fare interviste e ricognizioni. La più grande isola delle Cicladi dispiega paesaggi di sogno, gode di una sottile brezza quando tutto il mondo crepa dal caldo e ti offre tutti i piaceri che puoi desiderare.

 

 

Il villaggio di Khalki a Naxos

 

 

Naxos non si lascia facilmente catturare ed è questo che fa la sua ricchezza. Per riivare si prende un aereo fino ad Atene, si scende al porto per il traghetto oppure si sale su un altro piccolo aereo che raggiunge l'isola in circa mezz'ora. In ogni caso, è bene noleggiare un'auto (da 20 a 45 euro al giorno, a seconda della cilindrata). La città di Naxos, Chora, è a 20 minuti di macchina dall'aeroporto.

A quattro minuti a piedi dalla spiaggia, in una strada bianca inondata di luce, si trova l'Appart-Hotel Santa Katerina. Nelle sue vicinanze, piccoli supermercati, drogherie e ristoranti a tutti i prezzi. La taverna Maro è quella con il migliore rapporto qualità-prezzo. Per nulla cara e divina.

 

Appartamenti e camere del Santa katerina a Naxos

 

 

Le camere del Santa Katerina sono state rinnovate e decorate dal proprietario, Vagelis, che ha abbandonato gli studi di scienze per continuare il lavoro di sua madre. E lui è tanto adorabile quanto bello e servizievole. Se sarete suoi ospiti, vedrete che vi coccolerà.
I prezzi: da 40 a 150 euro la notte a seconda della stagione, della durata del soggiorno e della taglia della camera: doppia, singola, appartamento per quattro... In ogni alloggio, una cucina ben equipaggiata, elettrodomestici e bagni impeccabili.

 

 

Catherine con Vangelis

 

 

Il Santa Katerina grande, moderno e tuttavia ricco di calore familiare poiché Vangelis ci ha messo tutto il suo cuore per renderlo sobrio e al tempo stesso raffinato, con luci discrete - nessun neon - e indirette per non farvi sembrare dei cadaveri.

 

Altre immagini del Santa Katerina

In breve, un rapporto qualità-accoglienza-prezzo secondo me imbattibile. E ci si può venire anche in autunno e inverno, grazie al riscaldamento.

Santa Katerina Studios & Apartments
Agiou Arseniou & Kinidarou
84300 Chora Naxos Grecia
tel: +30 22850 25431
mob: +30 6972 204684
E-mail: info@santakaterina.eu

Catherine Schwaab
Catherine Schwaab, capo redattore di Paris Match, autrice della lettera aperta.

Nessun commento ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi