Las Vegas avrà uno stadio di calcio italiano

Heroes Hill Stadium
 

La Gazzetta dello Sport del 18 dicembre 2015 ha dato notizia che Sin City, la città del peccato, avrà presto uno stadio di calcio. Sarà la ciliegina sulla torta della capitale del gioco d'azzardo. Ma a pensare male si fa male. Gli americani troveranno il modo di legalizzare anche il calcio-scommesse.

La contea di Clark, di cui Las Vegas è il capoluogo, ha dato il via libera a una città dello sport nel deserto del Nevada, dove sarà il calcio a farla da padrone, quello strano sport che gli americani chiamano soccer. A realizzare il progetto, per il quale è previsto un investimento di almeno un miliardo di dollari, saranno due italiani: Daniele Fortunato, 31enne ex calciatore cresciuto nelle giovanili della Roma e l'imprenditore Gaetano Di Renzo.

Il Villaggio sportivo, che occuperà una superficie di 1,1 milioni di metri quadrati, avrà come suo fiore all'occhiello l'Heroes Hill Stadium con una capienza di 70mila posti. «Nel 2017 ci sarà l'inizio dei lavori per stadio, hotel e accademia», ha annunciato Fortunato. Il calcio d'inizio è previsto per il 2018, con tornei maschili e femminili.

Il video

 

Nessun commento ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi