Perù, non ti capisco se non provo il Pisco

Pisco 4

 

 

I comunicati stampa sono materiali da maneggiare con cura. Non sempre sono scritti in un italiano sopportabile oltre la terza riga, tanto sono spesso gonfi di luoghi incontaminati (ma dove?) e viste mozzafiato dove il tempo si è fermato o, secondo i meno spudorati, sembra che si sia fermato. Quando hai lavorato per oltre un quarto di secolo nel settore delle meraviglie del mondo, la diffidenza è la tua seconda pelle, cresciuta sopra l'epidermide della prudenza. Bisogna saperli leggere, i comunicati stampa, ma soprattutto saperli scrivere. Senza esagerare. Senza enfatizzare. Senza considerare i giornali delle cassette postali, i giornalisti dei postini e i viaggiattori dei pacchi postali.

 

 

Pisco 1

 

 

Questo comunicato stampa che ci arriva da Torino, dalle amiche di Open Mind Consulting, una certa attenzione però la merita. In primis, perché le torinesi sono serie. In secundis, perché, oltre agli aggettivi, la «circolare» contiene informazioni oggettive. E cioè una serie di indirizzi per scolarsi un Pisco, bevanda nazionale peruviana, a Lima, la capitale fondata 481 anni fa e rilanciata dal National Geographic che l'ha inclusa, unica città dell’America Latina, nella lista delle dieci destinazioni gastronomiche mondiali da visitare nel 2016. In altre parole, dal bar si passa al ristorante.

 

 

Photo credit: Paul Winch-Furness

 

 

Nel ricordarvi che il Pisco è uno dei simboli più apprezzati della cultura alcolica peruviana, ci teniamo a raccomandarvi di berlo senza cannuccia, se non volete fare la figura degli yankee. Sappiate infine che potrete gustarlo in diverse versioni:
- puro per apprezzarne appieno il bouquet ricco e confrontare le tante varietà esistenti;
- mescolato a bibite e ad altri liquori;
- cocktail, con succo di lime, ghiaccio e albume d’uovo, in questo caso si tratta del mitico Pisco sour;
- chilcano, variante del cocktail precedente.

 

 

Pisco 3

 

 

Ciò premesso, ecco i locali di Lima dove potrete sbizzarrirvi negli assaggi. Se l'esperienza sarà «indimenticabile», come dice il comunicato che depongo con leggerezza nel sito dopo averlo un po' sfrondato, sarete voi a dirmelo. Una cosa dovevo fare e l'ho fatta: quando un giornalista ha l'indirizzo di un bar tra le mani non può tenerlo per sé. Per non incorrere nella maledizione di Sem Benelli: «Chi non beve con me, pesta lo colga».

 

Piscobar 1

 

Piscobar
Tapas, bar e ristorante in uno dei locali più in voga della città. Il barista Ricardo Carpio è uno specialista del Chilcano.
Dove: Av. Petit Thouars 5390, Miraflores

 

 

Belo Bar 0

 

Belo Bar
Si trova all’interno dell’hotel Belmond Miraflores Park e offre un’atmosfera intima ed accogliente, di gran classe. C’è qualcosa di meglio che sorseggiare un Pisco Sour ammirando la distesa luccicante dell’oceano?
Dove: Av. Malecon de la Reserva 1035 Miraflores

 

 

Amaz

 

Amaz
In questa sorta di santuario del Pisco si trovano bottiglie di acquaviti locali, che il barista Luis «Chino» Flores sa mescolare con sapienza da alchimista per dare vita a capolavori del gusto. Non proprio economico, ma vale ogni euro speso.
Dove: Av. La Paz 1079, Miraflores

 

 

Hotel Crowne Palaza Lima

 

Opera Bar
Design contemporaneo e sofisticato e un barista, Miguel Inguza, pronto a svelare i segreti per preparare il Pisco perfetto: questi i due assi nella manica del locale, all’interno dell’hotel Crowne Plaza.
Dove: av. Benavides 300, Miraflores

 

 
Photo credit: Paul Winch-Furness

 

Courtyard Lima Miraflores
Cannella, foglie di coca, zenzero, frutto della passione e fragole: ecco alcune delle varianti dei cocktail a base di Pisco serviti al bar dell’hotel Courtyard Lima.
Dove: via Schell 400, Miraflores

 

 

Oceanus bar 1

 

Oceanus Bar
I baristi dell’accogliente bar del Delfines Hotel & Casino sono famosi per essere in grado di preparare cocktail perfetti.
Dove: calle Los Eucaliptos 555, San Isidro.

 

 

Casablanca Coffee Bar

 

Casablanca Coffee Bar
Un bar decisamente più spartano rispetto ai precedenti, ma che può vantare un barista, Jeison Gesù Ganoza, specializzato nel chilcanazo, un doppio cocktail rigorosamente a base di pisco.
Dove: 870 Iside via, Urb. Mercurio, Los Olivos.

 

 

Bar Inglès 2

 

Bar Inglès
Roberto Melendez, il creativo barista dell’English Bar, un gioiellino di cuoio e boiserie all’interno dell’hotel Country Club, ha dato vita a tre originali achilcanados: uno agli agrumi, uno con aggiunta di spezie e il terzo a base di birra ed erbe. Tutti da provare.
Dove: Calle Los Eucaliptos 590, San Isidro

 

El Pisquerito

 

El Pisquerito
Impossibile parlare di pisco e non fare una visita al maestro Hans Hilburg, patron del Pisquerito, nonché fonte inesauribile di conoscenza sul pisco e sui cocktail moderni. Il Pisquerito è un luogo dove gustare innovativi cocktail a base di pisco, frutta e verdura, godersi la musica e rilassarsi con gli amici. Assolutamente imprescindibile.
Dove: av. San Martin 1340, Pueblo Libre

 

 

Bar Juanito de Barranco

 

Bar Juanito de Barranco
Non un bar, ma un’icona, un piccolo angolo di storia e leggenda sulla rotta Pisco. Fondato nel 1937 nel quartiere bohemien di Barranco, il Bar Juanito è stato rifugio per poeti, scrittori, musicisti e artisti e si dice che anche Allen Ginsberg vi abbia fatto tappa durante un viaggio in Perù.
Dove: av. Almirante Miguel Grau 270, Barranco

 

 

Bar Capitán Meléndez

 

Bar Capitán Meléndez
Roberto Meléndez è un diffusore e difensore del cocktail classico, preparato con formule tradizionali ereditate dal padre don Felipe Meléndez, leggendario barman dell'epoca d’oro. La lista offre una enorme varietà di Sour, Chilcanos, cocktail e una grande selezione di Pisco puro, Mosto Verde e acholados delle cinque aree di produzione (Ica, Lima, Arequipa, Tacna, Moquegua).
Dove: 199 Alcanfores negozio 5, Miraflores

 

Antigua Taberna Queirolo

 

Antigua Taberna Queirolo
Last but not least, un gioiellino di 135 anni d’età, un concentrato di storia e cultura limeña dove gli amanti del pisco e della tradizione potranno brindare con acquavite di alta qualità in un’atmosfera sospesa e fuori dal tempo.
Dove: av. San Martin 1090, Pueblo Libre

Nessun commento ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi