I polli si fanno i selfie, le aquile fanno le foto

1° premio (maggior numero di like), categoria Luoghi, «Sopra la nebbia», di Ricardo Matiello

 

Dicono che sarà il regalo del Natale 2015. Per chi può. Se l'anno passato è stato il tablet, stavolta sarà il drone. Il trabiccolo volante che ti permette di vedere le cose da un altro punto di vista. Dall'alto. Da molto in alto. Una prospettiva di cui ha goduto finora solo chi si imbarcava su aereo, elicottero, ultraleggero, o si imbracava in un parapendio. A bordo di un drone non si sale, lo fanno i tuoi occhi surrogati da macchina fotografica o videocamera. I polli si fanno i selfie, le aquile fotografano Amalfi. Puoi farti un selfie anche da lassù, se sei un Narciso stratosferico, ma attento che vien fuori quel che sei: una formica. L’aquila meccanica è fatta per cose grandi, come la natura. E fa le cose in grande.

Yann Arthus-Bertrand, il fotografo ambientalista francese divenuto famoso con la Terra vista dal cielo, sta cominciando a impensierirsi. Se tutti possono dare la scalata al cielo, che faccio io ora? Nulla gli impedisce di comprarsi un drone con chissà quali prestazioni, per continuare a misurarsi con chi fa il suo stesso mestiere.

Nel frattempo, i social network si sono scatenati. E ne sono nati alcuni dedicati esclusivamente alla condivisione di foto prese con i droni. Per esempio, Dronestagram, che ha da poco proclamato i vincitori di un contest indetto tra i suoi utenti per premiare le dodici immagini più belle scattate dal cielo nel 2015.

Le foto, selezionate dalla giuria di Dronestagram e da due fotografi di National Geographic, sono ovviamente spettacolari. Il primo premio nella categoria «Luoghi» se lo è assicurato il brasiliano Ricardo Matiello, che ha fotografato la cuspide della cattedrale di Maringà e altri palazzi avvolti dalla nebbia (foto in alto). Per farlo ha utilizzato una GoPro Hero 3 Black montata su un drone che si è costruito da solo. Poca spesa, molta resa.

 

 

Tutte le foto premiate e menzionate

Previous Image
Next Image

info heading

info content

Nessun commento ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi