Portfolio

170026819-21a5df57-2443-456f-a5c6-e55c55f93289
Traveler Photo Contest 2015, i vincitori
Fiori di brina in Romania, lottatori indiani, una sauna
d'alta quota... Le immagini premiate al concorso lanciato
da National Geographic Traveler tra i lettori di tutto
il mondo. Tra i vincitori anche l'italiano Stefano Zardini

Continua...

BRAZIL-10014NF8, Lavazza, Brazil, 08/2010Steve McCurry sulle strade del caffè

Per più di trent'anni il grande fotografo Steve McCurry
ha visitato piantagioni di caffè in tutti i Paesi del mondo,
fotografo coltivatori e braccianti, il loro lavoro e i
momenti di riposo. Le sue splendide foto sono in mostra a Milano,
poi a Venezia. Eccone un anticipo

Continua...

image-3Salgado: giù le mani dall'Amazzonia

Il grande fotografo brasiliano Sebastião Salgado a difesa
della foresta amazzonica, un patrimonio di 390 miliardi
di alberi, colpito da una deforestazione speculativa che
l'ha ridotto del 20 per cento e potrebbe dimezzarlo da qui al 2030.

Continua...

Altopiano del Pamir (Afghanistan)Baci dal mondo

I veri uomini e le vere donne non si baciano più.
Il bacio sulle labbra, più o meno profondo, è in via di estinzione.
È il grido d'allarme del filosofo francese Alexandre Lacroix,
autore di Contributo alla teoria del bacio. Il bacio vero...

Continua...

Montenegro, tra roccia e mareMontenegro, tra roccia e mare

L'altra sponda dell'Adriatico. Non la sabbiosa e arcinota Croazia, ma
l'aspra costa del Montenegro, terra carica di suggestioni e ancora
poco conosciuta. Esplorata con occhio stupito e grande sensibilità
dal nostro inviato Filippo Tosi.

Continua...

16.orgosolojpgSardegna, uomini e cavalli

La «pariglia» è una corsa equestre, tipica della Sardegna,
durante la quale i cavalieri si esibiscono in acrobatiche evoluzioni
in groppa ai cavalli lanciati al galoppo. La sfida si svolge sia
in piccoli villaggi remoti dell’interno sia in località turistiche.
Dalla nostra inviata speciale Silvia Tenenti

Continua...

10Nzuliddu e Concettina, il mestiere della terra

Nzuliddu è il progetto fotografico con il quale Simone Aprile vuole catturare l'essenza della cultura contadina siciliana. Le foto documentano la fatica e il lavoro di un'anziana coppia di Modica (Ragusa), Nzuliddu e Concettina. Nzuliddu è la versione siciliana del nome Vincenzo. Per consultare il sito di Simone Aprile, clicca qui.

Continua...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi