Brasile, a Rio le Olimpiadi delle ruspe

Tati nella sua nuova casa a Vila Autódromo, Rio de Janeiro, 2015. (Marc Ohrem-Leclef)

 

 

La casa è nuova ma l'espressione di Tati non è contenta. Quella non è la sua casa. La sua l'hanno buttata giù. Come tante altre. Dopo le ruspe e prima dei camion che avrebbero portato via le macerie, i mozziconi delle case demolite sono rimaste a lungo lì con le loro intimità nude, povere stanze dipinte di verdolini e cilestrini, echi di prati e di cieli. I Giochi olimpici non divertono tutti. La sagra nasconde guasti i cui effetti dureranno molto più a lungo delle due settimane della manifestazione.

A Rio de Janeiro, migliaia di persone sono state costrette ad abbandonare le loro abitazioni nelle favelas della città per fare posto alle strutture che ospitano gli atleti e i loro seguiti.

Marc Ohrem-Leclef ha documentato gli effetti degli sgombri effettuati dalla polizia in 14 favelas della città in vista delle Olimpiadi. Le foto, dopo la mostra a Rio de Janeiro all'inizio dell'anno, sono sono state raccolte nel volume intitolato, come l'esposizione, Olympic favela. In Italia, lo distribuisce l'editore Damiani di Bologna. Per saperne di più e acquistarlo a un prezzo speciale fino al 31 agosto, clicca qui.

 

Fabiano con i suoi genitori, favela Vila Autódromo, Rio de Janeiro, 2015. (Marc Ohrem-Leclef)

 

 

Cesar, favela do Metrô, Rio de Janeiro, 2012. (Marc Ohrem-Leclef)

 

 

Olympic Favela project 2012-2016

 

 

Favela Vila Autódromo, Rio de Janeiro, 2015. (Marc Ohrem-Leclef)

 

 

Jacqueline, Morro da Providência, Rio de Janeiro, 2012. (Marc Ohrem-Leclef)

 

 

José Martins, Laboriaux, Rio de Janeiro, 2013. (Marc Ohrem-Leclef)

 

 

Vo Zeze lungo un’autostrada in costruzione per le Olimpiadi, a Colônia J. Moreira, Rio de Janeiro, 2015. (Marc Ohrem-Leclef)

 

Altre foto tratte dal volume Olympic favela di Marc Ohrem-Leclef 

Previous Image
Next Image

info heading

info content

Nessun commento ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi