Costa Rica, turisti vandali molestano le tartarughe durante la nidificazione

Femmina di Turista vandalico, specie non a rischio di estinzione

 

 

Nel primo weekend di settembre le orde turistiche hanno dato prova della loro capacità distruttiva nella riserva naturale di Ostional, nell'occidente del Costa Rica. Per assistere alla deposizione delle uova delle tartarughe marine, centinaia di turisti si sono riversati illegalmente sulle spiagge della zona protetta. Armati di pertiche da selfie, non hanno esitato ad aprirsi un passaggio tra gli animali per catturare immagini di questo raro momento, che si verifica solo una volta l'anno.

L'assembramento e il comportamento degli intrusi hanno disturbato l'avanzata delle tartarughe verso le coste. Alcuni turisti hanno posto bambini a cavalcioni dei loro carapaci, mentre altri rubavano uova. Alla vista della ressa, molte tartarughe hanno fatto dietrofront. La scena è stata definita un «vero disastro» da una delle guide locali, Yamileth Baltodano, le cui parole sono state riferite dal New York Times. Da lontano, a bordo di un battello, la biologa marina Vanessa Bézy guardava costernata le orde di turisti che saccheggiavano la spiaggia. «Cìè mancato poco che mi venisse una crisi di panico», ha detto.

Le autorità locali, sconcertate per quanto è successo, hanno promesso controlli più scrupolosi e richiesto un maggior numero di agenti per sorvegliare le spiagge protette. Da ora in avanti, i turisti non potranno superare lo spazio loro riservato, al di fuori dell'area di nidificazione. Doveva già essere così, ma non ha funzionato. Staremo a vedere se l'inasprimento delle «misure di sicurezza» restituirà tranquillità alle tartarughe, che già devono vedersela con i predatori del mondo animale, senza che diano loro manforte quegli animali degli esseri umani.

 

 
Le tartarughe sulla spiaggia di Ostional, senza disturbatori

1 response

  1. Questa foto e ovviamente un fake. Come mai non l'avvete visto?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi