Irlanda, tutte le sfumature dei rossi

Una partecipante all'Irish Redhead Convention

 

Non è difficile essere di pelo rosso in Irlanda. Ma se gli irlandesi, uomini e donne, hanno sentito il bisogno di istituire una convention, un po’ festa un po’ raduno, per mostrare con fierezza la fulva bellezza dei loro crini, può darsi che qualcosa stia cambiando persino in quell’isola meravigliosa. Che vi siano colà avvisaglie di crisi identitaria? Che biondi, bruni e castani coalizzati puntino alla maggioranza delle chiome? Non sapendone abbastanza, nulla ci trattiene dal congetturare.

 

Un'altra partecipante

 

Fatto sta che sabato 22 agosto a Crosshaven, un villaggio dalle parti di Cork, si è tenuta l’Irish Redhead Convention, una manifestazione che ha a che fare con tutte le sfumature del rosso, dal pelo di carota allo zenzero. Sono state premiate non solo le migliori capigliature rosse, femminili e maschili, ma anche la miglior barba rossa, il miglior cane rosso, le migliori lentiggini, il miglior rossore e via rosseggiando. L’idea, venuta quasi per scherzo a due fratelli, dai capelli naturalmente rossi, Joleen e Denis Cronin, si è trasformata in un'iniziativa benefica. La manifestazione serve infatti a raccogliere fondi per la Irish Cancer Society e a dare informazioni sui rischi del melanoma.

 

Fotogalleria

Previous Image
Next Image

info heading

info content

Nessun commento ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi