Isole Borromee, l’incantevole feudo di Beatrice

Decouvrez-les-iles-Borromees-12

 

 

Sono quattro, sul lago Maggiore, cinque con lo scoglio della Malghera: l'Isola Madre (la più grande), l'Isola Bella (la più celebre), l’Isola del Pescatori (la più atipica) e l'Isolino San Giovanni, che non si può visitare. Diciotto ettari in tutto per circa duecento abitanti. Dal XIV secolo, la Bella e la Madre appartengono alla famiglia Borromeo. Perciò la discendente del nobile casato, quella Beatrice che sabato 25 luglio 2015 sposerà il principe Pierre Casiraghi, figlio di Carolina di Monaco, riceverà i suoi 700 invitati nel feudo di famiglia.

Al matrimonio con rito civile nel palazzo di Monaco, seguirà quello religioso il 1° agosto e subito dopo il rinfresco tra i giardini e i palazzi delle isole. Ecco, quel giorno, a meno che non si sia assatanati di cronaca rosa, sarà bene tenersi alla larga sia dalle isoleche da Rocca Borromeo, ad Angera, provincia di Varese, dove si svolgerà la cerimonia. Troppi curiosi, troppi controlli, troppi divieti. Lo spunto di cronaca è stato comunque utile. Ci è venuta voglia di una gita alle Isole Borromee. Splendide anche in assenza di Beatrice.

Mentre il piccolo Principato di Monaco ha una superficie di poco superiore a due chilometri quadrati, il minuscolo feudo dei Borromeo non raggiunge la quinta parte di un chilometro quadrato.

 
Le Isole Borromee (foto a scorrimento automatico)

Previous Image
Next Image

info heading

info content

Nessun commento ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi