Il jet cabriolet ridurrà i tempi d’imbarco

Passeggeri in attesa in un aeroporto cinese. Aspettare stanca e l'educazione manca

 

Sarà tutto più veloce: si ridurranno i tempi di attesa e scenderemo dall’aereo in un unico blocco. Dopo esami scrupolosi durati due anni, il pignolo ufficio brevetti degli Stati Uniti ha approvato il progetto dell'Airbus per un nuovo jet scomponibile come un giocattolo. Inscatolati nelle cabine-container già prima della partenza, i passeggeri saranno imbarcati in un sol colpo. Si ridurranno così i tempi di attesa, mentre la compagnia risparmierà denaro.

Ecco come dovrebbe funzionare. L’aereo si comporrà di due parti. Una, costituita da cabina di pilotaggio, motore, ali, timone e carrello. L'altra, da una maxi-cabina staccabile dal corpo principale. Passeggeri e bagagli saranno così «stivati» su questa carlinga-container a terra, prima dell'arrivo del volo.

L'idea sembra copiata da un pit-stop di Formula Uno: dopo l'atterraggio, l'aereo si infila sotto una sorta di finger-gru che stacca il pezzo contenente i passeggeri e lo deposita delicatamente nel terminal. Il jet decappottato come un cabriolet raggiungerà quindi l'area partenze, dove un'altra gru gli metterà in groppa un’altra cabina con nuovi passeggeri. Serrate le giunture, effettuati i controlli, l’aereo potrà ripartire. I tempi di trasbordo, che ora durano non meno 45-60 minuti, si accorceranno sensibilmente.

Ma questo scenario avveniristico non è per domani. Prima che prenda forma passerà ancora parecchio tempo. Per tutta una serie di ragioni, che vanno dalla ristrutturazione degli aeroporti per adattarli alle nuove esigenze ai tempi tecnici (almeno una decina d'anni) per realizzare quel che ora è solo sui rendering del computer. In ogni caso, la decisione finale spetterà al mercato. Quando la compagnia e i suoi finanziatori saranno sicuri che esiste una clientela disposta a farsi inscatolare e sollevare da una gru come un container su di un cargo, solo allora il progetto decollerà. Chi volerà, vedrà.

 
I disegni del progetto

Previous Image
Next Image

info heading

info content

Nessun commento ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi